Cantine Brusa

Cantine Brusa nasce nel 1888 sulle colline di Toscanella di Dozza. Dal 1975 l’azienda è di proprietà della famiglia Scalambra che ha gradatamente variato la produzione del vino passando dalle bottiglie al solo sfuso. Circa 14 anni fa è stata poi introdotta la produzione di succhi d’uva e succhi concentrati d’uva per industrie alimentari oltre che vinicole.

Investimenti progressivi in primis sulle persone, sulla ricerca, e su nuove installazioni, hanno consentito e consentono tutt’ora a Cantine Brusa di restare sempre all’avanguardia in termini tecnologici e di sostenibilità ambientale, per restando fedele alle tradizioni produttive del territorio.

La capacità di stoccaggio dell’azienda, pari a circa 50 milioni di litri, permette di avere sempre materia prima disponibile nel corso della stagione, che unitamente alla lavorazione a ciclo continuo H24, permette di poter offrire una produzione continua e diversificata

Lungimiranza, innovazione, e la continua valorizzazione della tradizione italiana hanno portato Cantine Brusa a diventare uno dei più importanti produttori di derivati d’uva nel Mondo.

Numeri

Esportazione

60%

Europa

25%

Asia

15%

ROW

Capacità produttiva

Mosto e succhi
Concentrati - Rettificati - Deionizzati
Vini